Inaugurazione del nuovo Cargo Checkpoint a Schiphol

Data news: 
24/09/2009
Il Ministro Olandese Jan Kees de Jager inaugura il nuovo Cargo Checkpoint a Schiphol a bordo di un trattore elettrico mod. SIMAI TE300R

Lunedì 21 Settembre 2009, Jan Kees de Jager, Ministro Olandese della Finanza ha ufficialmente inaugurato il Cargo Checkpoint a Schiphol. Il Cargo Checkpoint è frutto di un’innovativa e unica collaborazione tra l’Aeroporto di Amsterdam Schiphol (AAS), la Dogana Olandese e Air France-KLM Cargo.
Utilizzando questa nuova area di controllo, i pallet non devono essere controllati uno ad uno separatamente. Al contrario un trattore elettrico attraversa gli scanner con un convoglio di rimorchi. Le telecamere leggono i codici di ciascun rimorchio, trasmettendo alla Sala Controlli il contenuto di ciascuno di essi. Un sensore avverte immediatamente se il carico contiene materiali radioattivi. In seguito vi è la verifica degli scanner a raggi X. Se viene notato qualcosa di sospetto, il personale di sicurezza interviene immediatamente. Sono pronti ad intervenire anche i cani addestrati per cercare oggetti pericolosi o illegali.
In questa rivoluzionaria postazione di controllo sono utilizzati gli innovativi trattori elettrici con capacità di traino 30 tonnellate SIMAI TE 300 R, apprezzati per la loro grande capacità di traino, flessibilità, sicurezza ed affidabilità
Fonti: foto e testo PRessLink KLM , Paul Hagnauer, Haarlemsdagblad, video AmsterdamINC tv